SoftAmm aggiornamento 4222: funzione verifica ritenute

Condividi su

Con l’aggiornamento alla versione 4222 abbiamo introdotto una nuova procedura utile per controllare la correttezza dei dati delle ritenute salvate in SoftAmm Condominio. In particolare, la procedura effettua controlli sulla presenza di dati obbligatori e la coerenza degli importi utili per le dichiarazioni CU e 770.

Come eseguire la procedura di verifica delle ritenute?

  1. Accedere al comando tramite il menu
    Vai > Sezione fiscale > Verifica i dati delle ritenute

  2. Utilizzare i campi disponibili per scegliere se effettuare la verifica solo su un particolare fabbricato o sulle ritenute collegate a fatture pagate in un determinato periodo (mese, anno).
  3. Avviare la procedura con il comando Continua.
    I tempi per la verifica variano in funzione del volume dei dati da analizzare.Quando la verifica sarà completata, verrà visualizzato un file di testo con l’elenco delle ritenute che presentano una o più anomalie.Le anomalie sono contraddistinte da codici.
    Di seguito una tabella dei possibili errori, con le relative soluzioni.

    CodiceDescrizioneSoluzione
    1Fabbricato non compilatoInserire il fabbricato a cui è associato il lavoro del fornitore
    2Fornitore non compilatoInserire il fornitore a cui fa riferimento la ritenuta
    3Codice tributo non compilatoSelezionare il codice tributo dall’elenco
    4Causale della prestazione non compilataIndicare la causale che descrive la prestazione del fornitore
    5Imponibile ritenuta non può essere 0Inserire l’imponibile della ritenuta
    6Importo ritenuta non può essere 0Inserire l’importo della ritenuta
    7Percentuale ritenuta non può essere 0Indicare la percentuale relativa la ritenuta
    8Imponibile fattura non può essere 0Inserire l’imponibile della fattura
    9Importo e percentuale cassa previdenziale potenzialmente non corrispondentiVerificare la fattura collegata e correggere i valori di Importo, Percentuale cassa e Imponibile fattura secondo il calcolo:
    Imponibile fattura x Percentuale % = Importo
    10Imponibile ritenuta non coerente con l'importo della ritenutaVerificare la fattura collegata e correggere i valori di Importo ritenuta, Percentuale cassa e Imponibile ritenuta secondo il calcolo:
    Imponibile ritenuta x Percentuale % = Importo ritenuta
    11Ammontare lordo deve essere uguale alla somma delle somme non soggette a ritenuta ed imponibile ritenutaVerificare la fattura collegata e correggere i valori di Somme non soggette, Imponibile ritenuta e Ammontare lordo secondo il calcolo:
    Somme non soggette a ritenuta + Imponibile ritenuta = Ammontare lordo
  4. Effettuare le correzioni come descritto dalla tabella riepilogativa degli errori.

Importante
E’ possibile che la procedura di verifica riscontri dei falsi positivi: delle ritenute, in casistiche complesse ed articolate, evidenziate come anomale anche se effettivamente corrette.
Consigliamo anche in questo caso di verificare i dati accedendo alla scheda relativa la specifica ritenuta: per confermare la correttezza di tutti i dati utilizzare la casella di controllo Escludi ritenuta da verifica dati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.